Nuove abitudini

21 giorni pare sia il tempo minimo necessario ad introiettare una nuova abitudine. Un tempo che prima d’ora non sono mai riuscita a tenere.

Da parecchio avrei voluto inserire lo yoga nelle mie giornate: i benefici sono immensi, sia a livello fisico che mentale, e poi è una delle pochissime attività fisiche che mi piace fare. Quindi un annetto fa mi sono attrezzata per trovare un’alternativa fruibile nella mia condizione di mamma di neonata e, dietro  consiglio della mia amica Chiara, ho scoperto il progetto “La scimmia yoga“: finalmente potevo fare yoga da casa e in qualsiasi momento!

Ho iniziato quindi con un paio di lezioni, ma poi erano lunghe e non riuscivo proprio a trovare tutto quel tempo. Poi ho fatto il 30/30: mezz’ora al giorno era una durata gestibile; pratico per 6 giorni, uno di pausa, poi di nuovo sei giorni, poi uno di pausa.. due.. tre.. e bon, di nuovo ferma per mesi. Rinizio di nuovo a ottobre, faccio una settimana, poi sto male e di nuovo ferma. Da lì passano i mesi, intanto cerco il “buon momento” che non trovo mai: la sera ormai sono troppo stanca, di giorno non riesco, la mattina alzarsi ancora prima non se ne parla…

A gennaio frequento il corso PNL e da lì mi decido: non mi importa quando, ma voglio trovare un modo per fare yoga, perchè mi fa bene e mi fa la differenza. Così decido di alzarmi alle 6 la mattina (chi mi conosce sa bene quanto sia faticoso per me!) e di farmi la mia lezione da mezz’ora. Primo giorno – fatto. Secondo giorno – fatto. Terzo giorno – fatto; contemporaneamente scopro uno strumento aggiuntivo alla motivazione interna che mi sono data (e la PNL aiuta eccome in questo!): la condivisione. Ho iniziato a pubblicare su instagram una foto ogni mattina, dopo aver praticato, come impegno con me stessa (il renderlo pubblico mi rende più difficile tornare indietro) ed è successa una cosa magica: queste foto del tappetino hanno ricevuto dei “piacciamenti”, cosa di cui non avevo tenuto molto conto. Ho sentito, grazie a questo, una sorta di sprone collettivo ad andare avanti, un sostegno nel sentire che qualcuno stava facendo il tifo per me. Ho capito quanto davvero sia molto più facile fare le cose insieme ad altre persone e ho toccato con mano quanto importante sia circondarsi di persone che ci stimolino a dare il meglio di noi (ovviamente anche i miei “yogatti” Bruce e Melissa che vegliano la mia pratica ogni mattina danno il loro contributo!).

Ora sono al termine della seconda settimana di pratica, non faccio pause e quando posso mi concedo una lezione più lunga: i 21 giorni si avvicinano!

wp_20170207_07_03_08_pro

p.s. sì. pratico in pigiama 😀

 

 

Annunci

3 pensieri riguardo “Nuove abitudini

  1. Bravissima! Controllero’ i giorni 🙂 Tra l’ altro ho scoperto di fare una cosa anch’io senza conoscere nulla dell’ argomento motivazione! Avendo creato il blog e condividendo, sono spronata a realizzare i miei desideri/propositi 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...